Crea sito


Tutte le novità dal mondo informatico

31 ott

Passare da Microsoft a Linux? Il Governo Russo ha detto “sì”.
Abbandonando il sistema operativo targato Microsoft e scegliendo così di basare la propria rete di computer su Linux, sarà possibile abbattere i costi dovuti all’acquisto delle licenze e migliorare il livello di sicurezza.

<

<

CONTINUA A LEGGERE

19 ott

Microsoft Malware Protection Center lancia l’allarme: mai come in questo periodo si sono verificati attacchi ed exploit studiati per sfruttare le vulnerabilità di Java.

Nella tabella sottostante sono riportate le tre principali bug sfruttati in questi attacchi:

CONTINUA A LEGGERE

17 ott

Migliorare la sicurezza del proprio account? Google svela i segreti agli utenti.


Chi possiede un account Gmail entra più volte a controllare se sono presenti mail in arrivo o per accedere ai diversi servizi offerti dal Google.

CONTINUA A LEGGERE

14 ott

Avete sempre sognato di trasformare i video di YouTube in mp3?   Video2mp3.net è la soluzione.

Questo sito consente di convertire un video presente su YouTube, My Space, Clipfish, Sevenload o Dailymotion in un brano audio in formato mp3.

Come fare?

CONTINUA A LEGGERE

11 ott

Articolo tratto dal sito Crismon’s Blog


Non chiederti CHI, COME, DOVE, QUANDO o PERCHE’, resta impassibile davanti a questo articolo, apri le porte del tuo cervello, disabilita l’opzione “memorizza” e osserva attentamente la sintassi dei comandi successivi.

Se l’output di questi comandi fosse un balletto di Mikhail Fokine sarebbe intitolato “la morte del pinguino” ma c’è poco da ballare: don’t try this at home!!!

CONTINUA A LEGGERE

8 ott

Osservando le statistiche degli utenti di questo sito ho notato che quasi il 6%  delle visite proviene da nazioni straniere.

Ho quindi deciso di inserire un traduttore sfruttando le grandi potenzialità offerte da Google Translate.

Come procedere?

L’indirizzo restituito da Google Translate, dopo aver eseguito la traduzione di una pagina, è:

< CONTINUA A LEGGERE

3 ott

Windows Live Essentials 2011 è finalmente pronto: ad annunciarlo è la stessa Microsoft, che rimuove così l’etichetta “beta” dal progetto e lo rende così disponibile a tutti gli utenti.

Il pacchetto contiene le versioni aggiornate di Messenger, Mesh (ex Sync), Movie Maker, Raccolta foto, Mail e Writer. Tutte queste applicazioni sono state ottimizzate per Windows 7 e tradotte in lingua italiana. Tra i requisiti di sistema non compare però Windows XP: il pacchetto è compatibile solo con i sistemi operativi Windows Vista, Windows 7, Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2.

CONTINUA A LEGGERE

1 ott

Hossein Derakhshan, nickname: The blogfather, meglio conosciuto come Hoder, il padrino dei blogger iraniani, rischia di finire in carcere con l’accusa di “collaborazionismo con gli stati nemici, creazione di propaganda contro il regime islamico, insulti a santità religiose e propaganda per la creazione di gruppi anti-rivoluzionari” in un processo che è iniziato tre mesi fa.

Già nel 2008 era stato arrestato dopo essersi recato, con passaporto canadese, in Israele e aver descritto il viaggio sul suo blog.

Adesso il tribunale lo ha riconosciuto colpevole di “promuovere cellule controrivoluzionarie e di insultare personalità religiose”, oltre che aver collaborato con gli Usa, lo ha condannato a 19 anni di reclusione. A breve è previsto l’appello.

CONTINUA A LEGGERE

30 set

Google Chrome OS (Operating System) è un progetto di Google per lo sviluppo di un sistema operativo.

Chrome OS si rivolge a tutti gli utenti che trascorrono la maggior parte del loro tempo a computer navigando su Internet.
Annunciato il 7 luglio 2009, è basato sul browser Google Chrome e sul kernel Linux. Sarà inizialmente destinato al mercato dei netbook, e sarà rilasciato per il terzo quadrimestre del 2010. Il sistema operativo girerà su processori con architettura x86 e ARM.
28 set

Sicuramente molti dei lettori sapranno cosa si intende quando parliamo di Windows Live Spaces: il servizio di blogging offerto direttamente da Microsoft e liberamente utilizzabile dopo una rapida e semplice registrazione che, per molti anni, ha accompagnato numerosi utenti, “nei momenti di gioia e di sconforto”.

Nonostante il servizio offerto da Microsoft vanti di oltre 30 milioni di utenti attivi, la casa di  Redmond, per riuscire a stare al passo con il mondo della blogosfera, ha stretto una partnership con Automattic per fornire un blog WordPress.com a tutti gli utenti Live Spaces.

CONTINUA A LEGGERE

« Older Entries