Crea sito


Tutte le novità dal mondo informatico

30 apr

La notizia arriva dagli USA il sistema di microblogging ideato dai creatori di Twitter non sembra destinato a diventare un successo duraturo, infatti pare che il 60% degli utenti lasciano Twitter dopo primo mese senza farvi più ritorno.

La popolarità di questo sito è notevolmente cresciuta negli ultimi tempi grazie all’appoggio dei politici americani che lo hanno usato come “mezzo” per la campagna elettorale.
Purtroppo però questa crescita non è destinata a durare in quanto il tasso di mantenimento (il numero degli utenti che resta) è pari al 40 % e di certo non è sufficiente in quanto social network come Facebook dispongono di tassi di mantenimento che sono circa il doppio.

Per capire meglio cos’è Twitter e cosa propone consiglio di guardare il video sottostante:


29 apr

Come preannunciato ieri Microsoft ha reso disponibile il service pack 2 di Office 2007. Molti aggiornamenti riguardano la sicurezza, con relativa copertura di bug presenti, altre invece implementano dei nuovi supporti nativi.

Le novità presenti in Office 2007 Service Pack 2 sono:

  • Correzioni non rilasciate in precedenza e create appositamente
  • Supporto nativo relativo ai documenti ODF (OpenDocument Format) di OpenOffice 3.0.org [ora è possibile leggere i file ODF senza doverli prima convertire]
  • Supporto nativo relativo ai documenti PDF [ora è possibile aprire, creare e modificare file PDF direttamente con Office 2007]
  • Correzioni relative alla sicurezza
  • Introduzioni di funzioni aggiuntive
  • Per conoscere nel dettaglio tutte le novità potete leggere qui.

Per aggiornare il vostro Office 2007 SP1 potete farlo direttamente da qui

28 apr

Da qualche giorno Microsoft ha annunciato che, oltre alle versioni per notebook e computer fissi, sarà rilasciata anche una versione per i netbook (Starter Edition) che sostituirà Windows XP. Fin qui nulla di male, però andando a cercare bene si scopre che questa versione di Windows 7 potrà eseguire solo tre processi contemporaneamente, questo vuole dire che sarà possibile utilizzare solo tre programmi contemporaneamente.

Purtroppo questa versione non ha solo il problema sopra elencato, ma non disporrà di Windows Media Center, non supporterà la connessione a reti multiple e non sarà presente l’interfaccia Aero.
Microsoft è talmente convinta di questa su scelta che sta valutando anche la possibilità di portare Starter Edition anche sui notebook di fascia bassa con possibilità di upgrade a Windows 7 Home Premium.

Per chiarire meglio questa “grande” versione di Windows 7 vi consiglio di guardare il video sottostante:

27 apr

Navigando in rete ho scoperto una novità davvero interessante, Google ha messo a punto una API (Application Programming Interface) che permette di creare applicazioni 3D visibili direttamente su internet durante la navigazione. Google O3D è multipiattaforma e utilizzabile su più browser (Internet Explorer, Mozzilla FireFox, Google Chrome ecc..). Come  Flash o Java, questa applicazione si interfaccia con il browser, e permette agli sviluppatori di usare elementi 3D riproducibili su qualsiasi tipo di schermo.
Google O3D è disponibile per tutte i sistemi operativi (Windows, Linux e Mac).

Google O3D è disponibile per tutte i sistemi operativi (Windows, Linux e Mac).

Volete provare? Ecco come fare!

Basta semplicemente scaricare questo plugin e installarlo.
Per vedere i primi esempi di creati Google presenta questa pagina web cliccate qui

26 apr

Si apprende oggi la notizia che a Dubai all’Hack In The Box Security Conference due ricercatori hanno dimostrato come sia possibile prendere il controllo di Windows 7 nella fase di avvio.
Attraverso un piccolissimo programma (Vbootkit) qualsiasi malintenzionato può introdursi in un computer e modificare i file presenti in memoria di boot senza che il possessore del computer si accorga di nulla. Risulta molto difficoltoso capire se un PC è stato infettato poiché Vbootkit cancella tutto quello presente nella memoria di RAM al primo riavvio impedendo così di notare malfunzionamenti.

Fosse “solo” questo il problema si potrebbe pensare di risolvere con un aggiornamento, in realtà le cose si complicano e di molto quando scopriamo che questa falla non si può coprire poiché sarebbe legata alla struttura di Windows 7 e quindi bisognerebbe riscrivere gran parte del sistema operativo.
Speriamo che in casa Microsoft si diano da fare per trovare una soluzione altrimenti si rischia un altro flop in stile Windows Vista.

26 apr

Questo hard disk non è di tipo tradizionale composto da piatti magnetici, ma è di tipo solido cioè basto su memorie Flash. Questi tipi di dischi sono ancora poco diffusi, ma presto diventeranno l’eccellenza per le memorie di archiviazione di massa.
L’SDD PB22-J 256 GB da 2.5 pollici, che si collega alla porta Serial-ATA, dopo alcuni test ha dato dei risultati strabilianti.
Come riportato sulla rivista Computer Week i valori sono i seguenti :

  • Velocità di lettura media : 190 MB/sec
  • Velocità di scrittura : 175 MB/sec
  • Tempo di accesso ai dati: 0.1 millisecondi (praticamente nullo)

I dischi allo stato solido sono più veloci, robusti e pratici nei consumi energetici l’unica pecca è il prezzo che non li rende disponibili per tutti, però se questa cosa non ci spaventa l’hard disk di Samsung è un ottimo prodotto!

25 apr

SpaceSniffer è un programma molto comodo e utile per analizzare lo spazio occupato o perso su Dischi Fissi e dischi removibili (USB).
Questo programma è stato interamente progettato in Italia però è disponibile solo in lingua inglese.

Questo programma mostra sotto forma di rettangoli colorati lo spazio occupato dai diversi file. Inoltre, è possibile:

  • Personalizzare i colori con effetti grafici di transizione e hover.
  • Utilizzare la funzione Filtro che permette di limitare la ricerca solo ad alcuni file.
  • Funzione zoom-out che permette di visualizzare facilmente file o cartelle molto grandi.
  • Funzione zoom-in che contrariamente alla precedente permette di trovare singoli file.

E’ possibile scaricare questo software direttamente da qui.

SpaceSniffer è un programma portatile, quindi non necessita di alcuna installazione, ed è un ottimo programma da avere nella propria memoria USB.

24 apr

Scribd è un sito da molti definito come lo “YouTube per libri”. Questo sito offre, dopo una semplice e gratuita registrazione, la possibilità di scaricare moltissimi libri senza dover spendere neanche un centesimo.
Come successo con The Pirate Bay, Scribd ha suscitato le ire di molti scrittori ed editori poiché sostengono che il sito violi le leggi sul Copyright, dall’altra parte, i fondatori (ex studenti di Harvard) si difendono chiamando in causa l’ U.S. Digital Millennium Copiyright Act. Legge che impone di rimuovere dal sito entro 24 ore un’opera coperta da Copyright, qualora il dententore del Copyright lo richieda.

La quantità di materiale presente in questo sito è davvero impressionante, basti pensare che ogni giorno vengono inseriti più di 50’000 titoli.
Ovviamente questo potrebbe sembrare uno dei siti più belli del mondo, libri gratis scaricabili in un secondo sul nostro PC, però, provate per un attimo a pensare alla bellezza e al gusto provato a leggere un buon libro, sulla spiaggia, o su una terrazza al fresco.. Riflettete su quale sia la scelta migliore…

Per chi volesse visitare questo sito basta cliccare qui

23 apr

E’ disponibile da ieri la nuova versione 3.0.9 di Mozzilla Firefox con importanti aggiornamenti riguardanti la sicurezza.Gli aggiornamenti in totale sono 9, di cui uno con livello di importanza “critico” e due di livello “alto”.

Sul sito ufficiale è possibile leggere i seguenti aggiornamenti:

  • Corretti diversi problemi legati alla stabilità dell’applicazione.
  • Molti utenti hanno riscontrato un problema per cui, a causa del danneggiamento di un database locale, venivano persi i cookie salvati sul computer in uso (bug 470578).
  • Risolta un’anomalia per cui, a partire da Firefox 3.0.7, le immagini allegate ai messaggi e visualizzate in linea all’interno di alcuni servizi di webmail (come AOL e AIM) non venivano mostrate (bug 482659).
  • In alcuni casi l’invio di moduli di grandi dimensioni richiedeva tempi eccessivamente lunghi (bug 426991).
  • In alcune condizioni le nuove finestre non ricevevano correttamente il focus dall’applicazione (bug 446568).
  • Consultare le note di versione di Firefox 3.0.8 per l’elenco delle modifiche incluse nella versione precedente.
23 apr

Dopo averne parlato qualche giorno fa (qui), sono state finalmente rese note le specifiche del nuovo Bluetooth 3.0 High Speed Technology. Purtoppo le nostre aspettative sono state in parte deluse: la velocità di trasferimento sarà quella del Wi-fi, ovvero 24 Mbit/s, e questo è possibile grazie a un modulo radio Wi-fi.

Inoltre, per migliorare i consumi energetici il Bluetooth utilizza la connessione alla porta Wi-fi solo quando è realmente necessario, ovvero quando bisogna trasferire dei file di grandi dimensioni oppure trasmettere/ricevere flussi video.

Alcuni produttori hanno già comunicato di essere pronti a commercializzare dispositivi che sfruttano questa nuova tecnologia.