Crea sito


Tutte le novità dal mondo informatico

25 feb

Arch Linux è una distribuzione creata da Judd Vinet, che supportò il progetto fino al 1 ottobre 2007, secondo la filosofia KISS (Keep It Simple, Stupid). Inizialmente ispirata a CRUX, Arch Linux è leggera, veloce, estremamente scalabile e adattabile alle proprie esigenze. Proprio per la sua filosofia minimalista, non incorpora nessuno strumento di configurazione automatica; per questo non è indicata per i nuovi utenti di Linux, o coloro che non adorano avere a che fare con la shell di comando.

Tra i suoi obiettivi c’è la leggerezza, e per questo motivo sono state eliminate alcune porzioni di sistema come /usr/doc e le pagine info, considerate inutili, dato che le stesse informazioni possono essere ottenute sulla rete.

Questo testo è stato tratto da Wikipedia.

E’ possibile scaricare Arch Linux dai seguenti siti:

Link Utili:

24 feb

CentOS

CentOS (acronimo di Community enterprise Operating System) è un sistema operativo concepito per fornire una piattaforma di classe enterpriseper chiunque intenda utilizzare GNU/Linux ad un livello superiore.

Si tratta di una distribuzione Linux che deriva da Red Hat Enterprise Linux con cui cerca di essere completamente compatibile; perciò CentOS può essere una soluzione ottimale per tutti coloro che vogliono ottenere velocemente un sistema GNU/Linux di classe superiore con al seguito innumerevoli vantaggi.

Testo tratto da Wikipedia.

E’ possibile scaricaricare CentOS da questo sito:

Link Utili:

23 feb

Debian è un sistema operativo (OS) libero (free) per il tuo computer. Un sistema operativo è l’insieme dei programmi di base ed utilità che fanno funzionare il tuo computer. Debian utilizza Linux come kernel (la parte centrale di un sistema operativo), ma molti dei programmi di utilità vengono dal GNU project; per questo usiamo il nome GNU/Linux.

Debian GNU/Linux fornisce più di un semplice OS: viene distribuito con oltre 25113 pacchetti, programmi già compilati e impacchettati in modo tale da permettere installazioni facili sulla tua macchina.

Testo tratto dal sito Debian.

E’ possibili scaricare la distribuzione Debian dal sito:

debian.org

Link Utili:

Guida all’installazione

Versioni Debian disponibili

Documentazione

Problemi conosciuti

Wiki

Liste di messaggi

Aiuto in linea e in tempo reale tramite IRC

15 feb

Dreamlinux è una distribuzione GNU/Linux Open Source derivata da Debian, Knoppix e Morphix e sviluppata in Brasile.

DreamLinux è un sistema operativo molto interessante e promettente, adatto ad ogni utente, anche quello meno esperto di Linux. Elenchiamo ora i pregi e i difetti di questo ottimo sistema come viene offerto al pubblico :

Pregi

  • Distribuzione poco ingombrante e adatta anche al recupero di computer datati
  • Ottimo Desktop Environment, leggero, bello, efficiente che fa il verso a MacOS
  • Ottima intuitività e facilità d’uso
  • Ottima dotazione di software
  • Ottimo strumento di gestione dei pacchetti
  • Solide basi in Debian

Difetti

  • Scarso supporto alle lingue
  • Difficoltà gestione aggiornamenti

Testo tratto da Wikipedia.

E’ possibile scaricare Dreamlinux dal sito:

dreamlinux.it

Link Utili

Tutte le informazioni su questa distribuzione sono in inglese e sono disponibili qui

10 feb

Fedora è una distribuzione GNU/Linux curata dal Progetto Fedora, un progetto Open Source sponsorizzato (ma non direttamente supportato) da Red Hat e supportato dalla community. L’obiettivo è quello di lavorare con la community di GNU/Linux per creare un sistema operativo completo, utilizzando esclusivamente software liberi e forum pubblici con processi aperti.

Questo porta a un continuo aggiornamento delle distribuzioni, aggiornamento che è diventato molto semplice, anche da una distribuzione all’altra.
Fedora è indicata per qualsiasi utilizzo poiché contiene tutti gli strumenti per lavorare in ambiente server senza tralasciare una serie di tool grafici per la configurazione, utili per gli utenti alla ricerca di un desktop user-friendly. Basata sulla ricerca del massimo grado di aggiornamento è rilasciata su base fissa semestrale con le versioni più recenti di ogni pacchetto, compreso il kernel.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Fedora dal seguente sito:

Link Utili:

9 feb

Gentoo Linux, più brevemente Gentoo, è una “metadistribuzione” Linux nota per il suo sistema di gestione dei pacchetti, Portage, che permette di installare le applicazioni compilandole dal codice sorgente. La distribuzione prende il nome dal pinguino Pygoscelis papua, chiamato Gentoo dagli abitanti delle isole Falkland/Malvinas, noto per essere il pinguino più veloce sott’acqua.


La scelta di offrire un sistema da compilare, piuttosto che i tradizionali binari precompilati, è stata compiuta per permettere flessibilità e ottimizzazione delle prestazioni. Utilizzando le impostazioni di Portage, l’utente è in grado di personalizzare ogni pacchetto del sistema, producendo eseguibili il più possibile tarati per le proprie esigenze e il proprio hardware.
Attualmente Gentoo supporta i processori x86, AMD64, PowerPC, UltraSparc, Alpha e MIPS con più di 11000 pacchetti software e più di 24000 ebuild.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Gentoo dal seguente sito:

www.gentoo.org

Link Utili:

8 feb

Linux Mint è una distribuzione GNU/Linux per personal computer. Si basa su Ubuntu e usa sia repository propri, sia quelli di Ubuntu.

Mentre il nucleo di Linux Mint è basato su Ubuntu, il design, alcune applicazioni ed in generale l’interfaccia utente, sono sviluppate direttamente dal team di Linux Mint: le differenze includono dei temi, codec multimediali, un menù personalizzato ispirato a quello di Windows Vista, una collezione di strumenti di sistema progettati per semplificare l’utilizzo del sistema agli utenti.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Linux Mint dai seguenti siti:

Link Utili:

7 feb

Mandriva Linux, prima conosciuta come Mandrake Linux, è una distribuzione GNU/Linux nata nel 1998 orientata principalmente al desktop, alla facilità di gestione ed installazione, particolarmente consigliata agli utenti meno esperti.

La facilità della distribuzione è principalmente dovuta ai molti assistenti ed alle procedure guidate che si trovano negli strumenti di configurazione e che, quindi, permettono anche ad un utente con modeste conoscenze informatiche di amministrare il sistema abbastanza agevolmente.

È nata come derivazione di Red Hat, cui aggiungeva l’allora nuovo desktop grafico KDE, ma è ormai completamente indipendente.

Degno di nota il particolare sistema di gestione dei pacchetti, chiamato urpmi, che si occupa di scaricare, installare e provvedere alle dipendenze di un programma in automatico, ed il Centro di Controllo, da dove, attraverso i procedimenti guidati, si possono controllare i vari aspetti del sistema.

Nel 2005 a causa di un contenzioso sul copyright del nome (richiama il famoso mago dei fumetti), la software-house produttrice della distribuzione, ha cambiato nome da Mandrake a Mandriva, derivato dalla fusione con la distribuzione Conectiva (MANDRake+conectIVA).

Nell’estate dello stesso anno Mandriva ha acquisito anche la società americana Lycoris produttrice dell’omonimo sistema operativo GNU/Linux.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Mandriva Linux dal seguente sito:

Link Utili:

7 feb

OpenSUSE è un sistema operativo Linux sviluppato dalla comunità OpenSUSE e sponsorizzato da Novell.

Secondo il sito del progetto gli obiettivi di OpenSUSE sono:

  • rendere SUSE Linux la distribuzione più semplice per chiunque e la piattaforma open source più largamente utilizzata
  • fornire un ambiente per la collaborazione open source che renda SUSE Linux la migliore distribuzione Linux nel mondo sia per i nuovi utenti che per quelli più esperti
  • semplificare sensibilmente e aprire lo sviluppo e i processi di pacchettizzazione per rendere SUSE Linux la piattaforma di scelta per hackers Linux e sviluppatori di applicazioni.

Dopo l’acquisizione di SUSE Linux nel Gennaio 2004 Novell decise di rilasciare la distribuzione come prodotto open source, coinvolgendo la comunità nel processo di sviluppo. La versione di 10.0 di SUSE, rilasciata il 6 ottobre 2005, è stata la prima ad usufruire del contributo del progetto OpenSUSE.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Mandriva Linux dal seguente sito:

Link Utili:

  • Sito ufficiale OpenSUSE
  • Discover it: Sono presenti tutte le informazioni sulla distribuzione OpenSUSE.
  • News: Sezione dedicata alle Novità (in inglese).
  • Forum: Forum della comunità OpenSUSE dove è possibile richiedere aiuto e informazioni (in inglese).
  • Creat it: Crea pacchetti per le maggiori distribuzioni Linux grazie a BuildService (in Inglese).
7 feb

Puppy Linux è una distribuzione GNU/Linux LiveCD sviluppata da Barry Kauler, che si basa sulle dimensioni molto piccole, la portabilità, la leggerezza e la notevole semplicità d’uso.
L’intero sistema operativo e tutte le applicazioni funzionano dalla memoria RAM, dando la possibilità di rimuovere il disco dopo che il sistema è stato caricato. Anche se è possibile installarlo su disco rigido come un qualsiasi sistema operativo, ciò non è strettamente necessario, dato che il sistema è utilizzabile anche senza scrivere alcunché sul proprio hard disk: volendo, le impostazioni possono essere salvate su chiave USB oppure su un file apposito del proprio disco rigido (anche in una partizione Windows già esistente).

I

Incluse nella distribuzione ci sono altre applicazioni come SeaMonkey/Mozilla Application Suite, AbiWord, Sodipodi, Gnumeric e Gxine/xine. La distribuzione non è basata su alcuna altra distribuzione, è stata scritta da zero.

Caratteristiche:

Puppy può essere utile quando si lavora su vecchi sistemi, come sistema di emergenza, come una dimostrazione di GNU/Linux oppure come un sistema operativo generale. Può essere avviato da:

  • Una penna USB
  • Un CD (live-Puppy)
  • Un Zip drive o LS-120/240 SuperDisk (zippy-Puppy)
  • Un disco rigido (hard-Puppy)
  • Una rete (thin-Puppy)
  • Un emulatore (emulated-puppy)
  • Un floppy boot disk che carica il resto del sistema operativo da altre sorgenti come una penna USB od un CD.

L’installazione di una versione di Puppy sul disco rigido, su un disco USB, su un disco Zip, ecc… può essere eseguita usando live-puppy o una versione già installata.
Tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

E’ possibile scaricare Puppy Linux dal seguente sito:

Link Utili: